Mykonos, l'isola del Vento

 

Mykonos è un isola appartenente alle Cicladi con un estensione di soli 85 kmq.. Piuttosto arida e rocciosa, si trova a Sud-Est di Tinos e a Nord di Paros e Naxos, in una zona tra le più ventose della Grecia. Star dell'Egeo, vanta circa 3000 ore di sole all'anno, mare cristallino e spiagge dorate. Su quest’isola il vento soffia ininterrottamente per quasi tutto l'anno proteggendo questa lembo di terra dal forte calore del sole. Magnifiche ed esclusive spiagge, piccole case bianche con finestre, scale e porte dipinte con colori sgargianti, stradine caratteristiche sui cui si affacciano numerosi negozietti di ogni genere, piccole chiese, mulini a vento e superbi ristoranti/caffè faranno la felicità di chi vi accompagnerà non praticando windsurf. La vita notturna è molto vivace e particolarmente adatta ai più giovani. Al di fuori del capoluogo (Chora) l'isola è scarsamente popolata e vi permetterà di godervi in tutta tranquillità la natura incontaminata.

 

IL VIAGGIO 

Come la quasi totalità delle isole greche, Mykonos ha un proprio aeroporto internazionale ed è quindi facilmente raggiungibile con un volo di linea, anche servendosi di una compagnia low cost, in circa 4 ore.
Alternativamente può essere raggiunta in traghetto:
La 1^ tratta, ANCONA-PATRASSO, dura circa 21 ore a cui segue un trasferimento di circa 3 ore, con i propri mezzi, da Patrasso al Pireo e/o Rafina e una 2^ tratta che dura circa 5 ore dal PIREO o da RAFINA a MYKONOS (totale 5/6 gg. per andare e tornare).
Se si prenota la nave con largo anticipo, si possono ottenere sconti anche del 45%. Sebbene il viaggio in nave possa sembrare particolarmente lungo e tedioso, offre l'indubbio vantaggio di potersi portare al seguito la propria attrezzatura e vi posso assicurare che con un po' di spirito di adattamento è piuttosto comodo e piacevole (sulla tratta ANCONA-PATRASSO si può anche fare camping on board).
Attenzione! La strada che porta da Patrasso al Pireo e/o Rafina, pur essendo classificata autostrada, è decisamente PERICOLOSA, sia per i continui restringimenti che per gli innumerevoli cambi di corsia e lavori, sia per il fatto che i Greci guidano in maniera davvero sconsiderata!
A Mykonos le sistemazioni alloggiative sono adatte a tutte le tasche e spaziano dalla casa/villa in affitto, all'hotel, al residence, al campeggio, al bed & breakfast. Tutto si può comodamente prenotare dall'Italia (consigliato) o direttamente sul posto (per es. nella zona del porto cittadino, troverete un ufficio che potrà indirizzarvi comodamente ai vari alberghi).
Da windsurfista vi posso garantire che la migliore sistemazione alloggiativa la potrete trovare nella zona che coincide con il centro dell'isola (dalle parti di Ano Mera) anche perchè rimane fuori dal casino della città (Chora) ed è vicinissima ai tre principali spot.
Particolarmente comodo, a buon prezzo e piuttosto recente è il complesso Ftelia Bay Apartaments. Si tratta di villini in stile tradizionale completamente accessoriati, molti con deliziosa vista mare, ognuno dei quali è dotato di stanze da pranzo con uso cucina, frigorifero, televisione, aria condizionata, connessione internet (wi-fi), balconi e un ampio bagno. Il proprietario è un provetto windsurfista che vi potrà assistere in qualsiasi richiesta anche dal punto di vista sportivo. Qui indirizzo internet: http://www.fteliabay.gr/Default.aspx?lang=it


IL VENTO
Particolarmente in estate Mykonos e spazzata dal Meltemi, un vento secco e fresco che soffia nell'area del mar Egeo generando spesso burrasche forza 8 o 9. Ha origine grazie all'incontro tra l'alta pressione estiva del Mediterraneo occidentale e quella bassa tipica del Mediterraneo orientale.
Il vento dominante comunque proviene essenzialmente dal 1° e dal 3° quadrante (N-NW, N e N-NE). Le probabilità di vento superiore a 4 Beaufort sono piuttosto alte e oscillano tra il 60% dei mesi meno fortunati e l'80% dei mesi propizi (Giugno-Settembre).
Gli spot principali dell'isola sono tre e precisamente KORFOS, FTELIA e KALAFATIS.


KORFOS
Distante 2 minuti d’auto dalla zona sud della città si trova a Sud Ovest dell’isola e assieme a Ftelia è tra gli spot preferiti dai local greci. Lavora sempre sia con il Meltemi (N) ma anche con il NW (frequente) e, se non c’è molto vento a Ftelia, sicuramente lì ne troverete un po' di più. E’ una grossa baia alla fine del porto del Mykonos dove il vento si incanala con maggior intensità. La spiaggia è on-shore. I punti di partenza sono diversi, segnalo tra questi un piccolo porticciolo a 100 mt. circa risalendo il lato sinistro della baia o piuttosto la chiesetta a 500 mt. nella stessa direzione. Il mare nel quale surferete è caratterizzato da chop, onde medie e medio alte.



FTELIA
Sicuramente una delle più belle e selvagge spiagge di Mykonos, si trova al centro dell’isola nella baia di Panormos. Esposta a Nord, può contare su un bordo utile di circa 700 mt. Il punto di accesso al mare si trova in corrispondenza dall'estremità sinistra dell'arenile, in prossimità di un incantevole bar/ristorantino (zona dove mogli o fidanzate potranno trovare riparo, in caso di vento forte, in tutto relax).
In uscita, nei primi 50 mt., il vento, proveniente dalla vostra sinistra, è piuttosto rafficato mentre l'acqua si mantiene poco agitata. Più avanti, con il vento che man mano si distende, il mare può diventare piuttosto formato. Con venti intorno ai 4-5 Beaufort si surfa in normali condizioni e con poca onda. Quando il vento rinfresca e comincia a soffiare stabilmente sopra i 6 Beaufort arrivano anche le onde, e che onde! Con 35 Knt. potrete iniziare a trovarne anche di altezza superiore ad un albero. Il vento cresce periodicamente sino a raggiungere il proprio apice in circa 3 giorni (anche 40 Knt. sotto raffica) e le onde crescono di conseguenza. Anche se spesso si possono incontrare onde superiori ai 4 mt. non ci sono grossi pericoli, queste masse d'acqua infatti non sono quasi mai estreme o pericolose (per intenderci, assai diverse dai mostri verticali tubanti e ricchi di schiuma).


KALAFATIS
Distante 15/20 minuti d’auto dalla città si trova a Sud-Est dell’isola ed è la location dove ha sede la scuola di windsurf di Pezi-Huber. E’ uno spot dove il vento arriva, super rafficato, sideoff-shore da sinistra. Il mare è sempre piattissimo, ideale per chi vuole fare un corso di windsurf (quando il vento è praticamente assente) o per chi vuole cimentarsi in lunghissimi run fino al largo.


ATTREZZATURA
Un 90 lt. per le giornate poco ventose e un 75 lt. per le giornate toste sono più che sufficenti.
Se proprio avete intenzione di uscire a qualsiasi costo portatevi anche una 5.7 mq.. Le vele che utilizzerete maggiormente saranno, quasi certamente, la 3.7 la 4.0 e la 4.7 mq..
I local utilizzano quasi sempre tavole sui 70 lt. e vele dalla 4.7 in giù. Considerate comunque che, se non c'è onda o il vento non soffia ad almeno 30 knt., i rider del posto non prendono neanche in considerazione l'ipotesi di entrare in acqua, anzi non li vedrete nemmeno.
Muta corta, solo se siete particolarmente freddolosi o nelle giornate super ventose!


CONCLUSIONI

PRO
spiagge bellissime, sole stupendo, cibo discreto, paesaggi mozzafiato, città decisamente affascinante e sopratutto tanto, tanto VENTO!


CONTRO
un po' più cara delle altre isole greche.

© 2017 windsurfcremia.it. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.