Tenerife

L'amico Danilo (Witchcraft, Challenger Sails), esperto windsurfista, local di Cremia, al rientro da un breve soggiorno a Tenerife, ci ha omaggiato di alcune stupende fotografie d'azione.
Abbiamo colto l'occasione per fargli una micro intervista che credo possa risultare interessante per coloro ai quali piacerebbe programmare una trasferta alle Canarie.

Windsurfcremia: Windsurf a Tenerife pro e contro?
Danilo: É sicuramente agevole nel senso che i due spot principali sono a pochi minuti uno dall'altro, si può lasciare il materiale al rimessaggio o affittare tutto a pochi metri dalla spiaggia. Al Cabezo si pratica wave e al Medano slalom o freewave. Il Cabezo è adatto ai più esperti, soprattutto per la presenza di roccia vulcanica in spiaggia mentre al Medano nessun problema, tutta spiaggia di sabbia.

Windsurfcremia: In relazione alle condizioni di vento ed onda che hai incontrato ti sei trovato meglio a Tenerife o a Fuerteventura?
Danilo: Per quanto riguarda i salti a Tenerife mi sono trovato meglio, il vento è side-on e, per saltare, è più indicato. Per surfare le onde preferisco gli spot della North Shore di Fuerte, la direzione del vento e spesso side, side-off e offre onde più adatte al puro wave riding. Per il freestyle Sotavento (Fuerte) è sicuramente meglio.
Windsurfcremia: Con che tavola e con che vele sei uscito?
Danilo: Ho utilizzato un wave di 82 litri ma alcuni giorni sarebbe stato più indicato un wave con meno volume. Come vele ho usato 3,6 - 4.0 e 4,4. Vento dai 25 ai 45 nodi!

Windsurfcremia: Come ti sei trovato con la tua nuova Witchraft Haka abbinata alle Challenger Sails?
Danilo: Ho portato la mia nuova Witchcraft Haka ST (short tail), nuovo shape con poppa più tagliata e corta, che in condizioni di onda ravvicinata e schiumosa ti permette di partire in planata prima rispetto alle tavole wave più tradizionali. Quando le condizioni non sono perfette (leggi onde S. Africane e/o Hawaiiane) una tavola così è sicuramente meglio!
L'abbinamento della Challenger 3.6 Konda, la 4,0 ThreeG e la nuova 4PRO 4.4 con questa tavola è risultato perfetto! Le Konda e le ThreeG sono state testate e sviluppate propio qui al Cabezo da Valter Scotto, Dany Bruch (fino allo scorso anno) e da Greta Benvenuti che sono tutti residenti qui. La 4PRO 2018, sviluppata da Nico Akgazciyan, è più orientata al freestylewave, è molto potente e mi ha permesso di planare sempre tra i primi anche rispetto a quelli che utilizzavano vele più grosse tipo 4,7; è molto stabile, perfetta per il freestyle.

Windsurfcremia: Da semplice turista dai un voto a Tenerife ed uno a Fuerteventura.
Danilo: Difficile dire se sia meglio Tenerife o Fuerteventura. Una offre spiagge più belle (Fuerte), l'altra è sovrastata da una montagna, il Teide, che assomiglia un po' alle nostre alpi. Personalmente in questa vacanza alternavo la montagna, ci andavo a correre qualche trail, al windsurf e tutto ciò era possibile realizzarlo in poco più di mezz'ora di distanza tra un ambiente e l'altro. Certo è che di Fuerte sono innamorato da molti anni.... difficile scegliere, sono entrambe mete affascinanti....

Galleria immagini completa